eventi arte - fiere arte - news arte - link arte eventi arte - fiere arte - news arte - link arte eventi arte - fiere arte - news arte - link arte
AGDesign - Creazione nuove soluzioni e Restiling siti web
eventi arte - fiere arte - news arte - link arte
Home Page

Servizi Web

L'arte Fantastica di Bruno Di Maio
L'arte Fantastica di Bruno Di Maio
Opere d'arte fantastica, nature morte, nudi e molto ancora nell'archivio di opere di questo artista
www.brunodimaio.it
Fiere d'arte, artigianato, fumetto, in Italia e all'Estero
Fiera del fumetto Napoli - Comicon 2006
03/03/2006 - 05/03/2006
Indirizzo: Castel Sant'Elmo
Città: Napoli

DESCRIZIONE FIERA:

Si prepara una grande edizione di Napoli COMICON per l’anno 2006!
L’ottava edizione del Salone del Fumetto e dell’Animazione di Napoli rivolge la sua attenzione ad una nazione storica per la Nona Arte come la Gran Bretagna, oltre che alla Germania, proposta da scoprire e da apprezzare. Come sempre nel primo weekend di marzo, fumetto e cinema torneranno a occupare le meravigliose sale di Castel Sant’Elmo, oltre a dispiegarsi per tutta la città di Napoli, con mostre, rassegne e eventi imperdibili, grazie alla Soprintendenza per il Polo Museale, l’aiuto delle Istituzioni tutte e di tante collaborazioni con altri enti ed Istituti di Cultura in città.
La grande tradizione del fumetto anglosassone, dunque, sotto i riflettori di COMICON, soprattutto grazie a quella caratteristica propria dell’arte fumettistica, troppo spesso dimenticata da festival e rassegne, che è la scrittura per immagini, la sceneggiatura, aspetto che vede ai vertici negli ultimi decenni proprio nomi britannici, anche se principalmente al lavoro per case Nordamericane. Anzi sarà messo in rilievo soprattutto il ruolo della linea Vertigo della statunitense DC Comics, la casa che più delle altre ha importato talenti narrativi dalla Gran Bretagna; la mostra principale vedrà dunque l’analisi del percorso creativo di uno scrittore di fumetti, dall’idea allo storyboard, dall’ispirazione alla stesura del testo, attraverso i nomi che hanno reso grande l’epoca delle graphic novel, ovvero Neil Gaiman, Alan Moore, Grant Morrison, Jamie Delano, Chris Claremont, ma anche di Gary Spencer Millidge, oltre ad autori completi quali David Lloyd, Dave McKean, Steve Dillon. Molti tra questi nomi saranno anche ospiti del Salone, ed incontreranno i propri fans. La forza delle esposizioni targate COMICON resta comunque l’unione di tavole originali e di scenografie di impatto; ecco quindi che, alle tavole che illustreranno la mostra principale, opere dei maggiori autori di Fumetto degli ultimi decenni (non solo inglesi, ovviamente), si affiancheranno personali dedicate a singoli artisti, oltre alla consueta esposizione di carattere “storico”, capace di disegnare l’apporto fondamentale dell’Inghilterra all’arte fumettistica ed illustrativa, dai primi anni di questo secolo al giorno d’oggi.
Analogo spazio avrà la Germania, paese poco noto fumettisticamente, ma in pieno sviluppo creativo e editoriale. L’esposizione principale, co-organizzata con la prestigiosa Frankfurt Buchmesse e con il Goethe Institut di Napoli, che la ospiterà, mostrerà il meglio degli autori della scena teutonica, e sarà, almeno per l’Italia, il consueto apporto “propositivo” che COMICON ogni anno presenta alla conoscenza del pubblico. Una seconda mostra, in collaborazione con il seguitissimo Festival di Erlangen, mostrerà i nuovi talenti tedeschi.
Infine, i nuovi talenti italiani di nuovo sotto la lente di COMICON che, con il Centro Fumetto Andrea Pazienza di Cremona, fotografa, nella quinta edizione della mostra Futuro Anteriore, quanto di meglio si agita sulla scena nazionale, in una esposizione itinerante già gratificata da un successo internazionale in passato.

GLI OSPITI: DALLA LINEA VERTIGO ALL’AVANGUARDIA TEDESCA
Come di consueto, saranno moltissimi gli ospiti e gli operatori internazionali che animeranno il periodo del Salone. Oltre ai nomi già citati, ecco per l’area germanica gli autori Flix, Mathias Schulteiss e Nicolas Mahler, tra i pochi ad essere pubblicati da noi, oltre a molti giovani autori, che speriamo trovino visibilità nel nostro paese. Ovviamente da rimarcare la presenza di autori italiani ed europei. Ci preme sottolineare poi la presenza collaudata di molti operatori del settore, punto di forza e dia attrattiva per molti appassionati e giovani in cerca di consigli e possibilità; a questo proposito va rimarcata la presenza a marzo di Karen Berger, figura fondamentale per lo sviluppo del fumetto mondiale negli ultimi decenni in particolare proprio per l’approdo di tanti grandi nomi britannici al fumetto nordamericano. Ma non mancheranno le presenze di editor francesi e tedeschi, a costituire anche quest’anno una Professional Area di notevole richiamo per l’Italia tutta e per l’Europa, nella terza edizione degli Incontri Professionali del Fumetto, cui si danno convegno gli operatori del settore, dopo l’appuntamento allo storico Festival d’Angoulême in gennaio.

IL CINEMA (D’ANIMAZIONE E NO)
La presenza di tanti scrittori spesso prestati al grande schermo farà da leit motiv alla sezione d’Animazione, che va dai disegni animati classici alle nuove tecnologie applicate all’animazione sino al cinema live action, evidenziandone i collegamenti con il fumetto. Passano così in rassegna le tante pellicole tratte da graphic novel, magari con la fattiva collaborazione proprio di scrittori quali Gaiman, Claremont o Alan Moore. Ovviamente non mancheranno anteprime e presentazioni di pellicole in uscita sugli schermi italiani, da V per Vendetta a X-Men 3; le consuete collaborazioni con le maggiori case di produzione e distribuzioni di serie animate, spesso nipponiche ma non solo; minirassegne dedicate all’animazione britannica e tedesca, con un occhio attento alla tradizione sperimentale di questi due paesi.

GLI EVENTI
Tantissimi ovviamente gli altri avvenimenti che si svolgeranno al Castello: incontri e dibattiti, eventi multimediali, la gara di cosplay; la presenza del miglior e selezionato mercato editoriale e delle sue anteprime; i concorsi quali la 6a edizione del seguitissimo concorso Imago e ancora E-Magination, il concorso in Flash.
Una novità della prossima edizione sarà l’unione in un unico cartellone off dei tanti eventi collaterali che si svolgono in città nel mese del Salone, dal nome provvisorio di COMIC(ON)OFF: la consueta mostra al Grenoble, all’Aeroporto di Napoli, in alcuni esercizi commerciali, ristoranti e locali; le collaborazioni con la Feltrinelli e con la Fnac; le rassegne nei cinema napoletani (Warner Village, America Hall, MedMaxicinema), l’ampia retrospettiva di fumetto, animazione e dibattiti al Goethe; anche quest’anno si prevedono seminari presso le Università Orientale e Federico II.
Ed in particolare inoltre quest’anno, stringendo la già fattiva collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti, che inserirà di nuovo l’allestimento di una mostra a Castel Sant’Elmo tra le materie accademiche, si sta organizzando anche una esposizione o rassegna multimediale in quella sede, con la rinnovata Pinacoteca.

Appuntamento imperdibile anche quest’anno dal 3 al 5 marzo per il Salone (e fino ad aprile per tutti gli altri eventi), a Napoli, per COMICON!

Napoli COMICON
8° Salone Internazionale del Fumetto e dell'Animazione
Salon International de la Bande Dessinée et de l'Animation
International Comics and Animation Fair
Saló Internacional del Comic y l'Animación
Napoli - Castel Sant'Elmo


Riferimenti
Segreteria Organizzativa/Organisation:
FactaManent - Via Chiaia, 41
80121 Napoli (I)
Tel/Fax + 39 0814238127
info@comicon.it
www.comicon.it 

 

Home Page

Realizzazione ArteGlobale Design - Tutti i diritti sono riservati
Visione Consigliata a 1024 x 768 pixel - Ottimizzato per Microsoft Internet Explorer®