eventi arte - fiere arte - news arte - link arte eventi arte - fiere arte - news arte - link arte eventi arte - fiere arte - news arte - link arte
AGDesign - Creazione nuove soluzioni e Restiling siti web
eventi arte - fiere arte - news arte - link arte
Home Page

Servizi Web

L'arte Fantastica di Bruno Di Maio
L'arte Fantastica di Bruno Di Maio
Opere d'arte fantastica, nature morte, nudi e molto ancora nell'archivio di opere di questo artista
www.brunodimaio.it
Sezione dedicata agli eventi segnalati dai visitatori di Arte Globale

GWEN SAMPE' E JOBIC LE MASSON: LA FORZA DEL JAZZ AL CASTELLO GINORI

27/05/2012 - 27/05/2012
Città: Montecatini Val di Cecina
Indirizzo: Castello Ginori di Querceto
Tel: +39 333 6405250
E-Mail: accademialibera@tiscali.it
Web Site: www.association-marcopolo.org

DESCRIZIONE EVENTO:
Quando il jazz è interpretato da una vibrante e tuonante voce franco-americana, da Huston a Parigi regina delle scene internazionali, legata alla musica delle origini per radici proprie, l’immedesimazione diviene insieme acustica e visiva, in indissolubile continuità tra suono e performance.
Appuntamento domenica 27 maggio 2012, ore 21.30, nella sala concerti “Il Granaione” del Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC - PI), dove ritorna la magnetica Gwen Sampé, accompagnata al piano da Jobic Le Masson, musicista e compositore francese consacrato al Jazz.

Voce del jazz, blues, soul e spiritual, Gwen Sampé, cantante, compositrice e insegnate di canto in Francia, è anche arrangiatrice e direttrice di corali. Laureata all’Università di Houston, città natale nel Texas, riceve nel 1988 una borsa di studio dal Conseil des Arts de Grande-Bretagne che le consente di frequentare la Guildhall School of Music and Drama di Londra. Compositrice e interprete per il teatro, è la prima donna che riveste il ruolo di Dio in “Noye's Fludde” di Benjamin Britten.
Nel 1994 riceve un incarico da “Arya”, quella che è nota come essere la prima compagnia d’opera nera in Gran Bretagna.
Il principale interesse artistico e musicale resta il jazz, genere approfondito nelle numerose performance attraverso club e festival in Gran Bretagna, Irlanda, Islanda, Italia, Germania e Francia. Nel corso della carriera conta collaborazioni con personalità del panorama internazionale quali Bheki Mseleku, John Stevens, Dudu Pukwana, Chris Culpo, Peter Herbet, John Betsch, Bobby Few, e con i progetti musicali comunitari di Phil Mullen.
Nel 1999, scrive e interpreta la musica del cortometraggio My Wife e nel 2002 produce il suo primo album “Water Gazing”.

Il pianista Jobic Le Masson nasce in Francia nel 1968 dove a soli sette anni inizia gli studi musicali al Conservatorio. A sedici si trasferisce negli Stati Uniti e si iscrive alla Greenwich High School nel Connecticut dove studia teoria musicale e composizione. Frequenta poi la Berklee School of Music per poi tornare a Parigi, dopo la laurea, nel 1990. Padre di tre figli è co-proprietario con la moglie Penelope di una storica libreria nel quartiere parigino del Marais.
Si esibisce, compone ed arrangia musiche con diversi gruppi, dove dal jazz tradizionale si spinge fino all’improvvisazione d’autore. Numerose le esibizioni ed i progetti con musicisti di fama tra cui Roy Campbell, Hanah Jon Taylor e Jeri Brown, e regolari le performance con il Trio stabile, insieme a Peter Giron e a John Betsch.
Per info e prenotazioni: +39 333 6405250, +39 329 8826391, accademialibera@tiscali.it, www.association-marcopolo.org.


Realizzazione ArteGlobale Design - Tutti i diritti sono riservati
Visione Consigliata a 1024 x 768 pixel - Ottimizzato per Microsoft Internet Explorer®